lunedì 14 settembre 2009

PAURE....

Ebbene si, siamo perseguitati dalle paure!
Come ben sappiamo, in Principio era soltanto il Buio a farci paura.....poi, una mamma particolarmente incazzata se ne uscì con "L'uomo Nero", e da allora nulla, fu più come prima!
Da nero l'uomo diventò cattivo, passando dal Bao-Bao e sino a quelle di Arcore, venne poi il turno dei Lupi, degli orchi, dei fantasmi (con lenzuola e senza), di Pippo Baudo, Andreotti e Pupo, di Ava come lava! e dei baby pensionati....... ma i pargoli smisero presto di impressionarsi, la leggenda dice che nascessero con gli occhi già aperti e che il pelo, anzichè sul capo come da procedura, ce l'avessero sullo stomaco!
Insomma un vero dramma...
Fortuna vuole però, che l'Italia oltre ad avere Santi, Poeti e Navigatori, abbia anche furbi, furbini e furbetti (di quartiere e non), e a questi nulla è impossibile!
Così si iniziò con la "strategia della tensione", i NAR e le Br, i comunisti che mangiavano i bambini e i fascisti a favorire la digestione col ricino, le chiavi inglesi e i tralicci che saltavano, l'age, l'isi, l'ici, lo iacp, lo IOR, il piduista, lo stragista, il giornalista, l'Ambrosiano e i frati neri, i buchi nel bilancio, quelli neri e pure dell'ozono, la crisi degli spiccioli e quella della coppia, la "vecchia fattoria" al completo: mucca pazza, polli con problemi, tacchini in crisi (specie il 4 luglio negli USA), cani matti, cavalli depressi e piccioni soppressi, la mucillagine e ombrellone selvaggio, sassi dai cavalcavia, Bossi e Tinto Brass, la n'drangheta, la camorra, la sacra corona unita e la mafia , l'acqua alta a Venezia e la mancanza d'acqua in Sicilia, il mostro di Lock Ness e quello in prima pagina, e poi, e poi e poi.....la fermo con Bondi, Cicchitto e Brunetta, altrimenti passo qui i prossimi 127 anni, e la cosa in verità seccherebbe molto alla mia signora......e di lei, bhe, di lei un po di paura ce l'ho!!

6 commenti:

  1. E io che mi lamentavo!!Meno male che ne ho be altre di paure

    RispondiElimina
  2. Finalmente sei tornato!
    Grande, come sempre!
    Ma scusa, Calderoli dove lo metti????????
    Ah già, lui fà schifo, la paura è un'altra cosa!
    Un abbraccio e non sparire!!!!!!!!!!!Syl

    RispondiElimina
  3. Mamma mia!!! Questo post è gridato per caso? Mi ricorda la canzone di Rino "Nun te reggae più", che di paura magari non parla ma di individui spaventosi sì...

    RispondiElimina
  4. Che elenco di verità mio caro! Per fortuna l'hai buttata giù ironicamente.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Grazie, hai sempre belle parole...

    RispondiElimina